Benvenuto su animajazz.eu.
AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale; “DUBIDUBIDU': FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE”. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della MUSICA JAZZ QUALE ALTA FORMA D'ARTE E DI COMUNICAZIONE. Animajazz è ascoltabile anche via WEB collegandosi negli orari di programmazione a questo sito ed a www.puntoradio.fm.

La puntata n° 659 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda GIOVEDI 19 Marzo alle 20 su PUNTORADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con l'interessante TRIO GRANDE formato da Massimo Colombo, p, Peter Erskine, d e Darek Oleszkiewicz, b (nella 1a foto a sinistra) che dal CD “Trio Grande” pubblicato da “Crocevia di Suoni Records”, ci farà ascoltare una composizione originale di Massimo Colombo intitolata “Bah and Boh”. Passeremo al valido chitarrista DARIO FAIELLA (nella foto in alto a destra),che con la “Monday Orchestra” e con lo special guest Emanuele Cisi al sax, dal CD “Recurring Dreams” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Cyber Blues”. Eccoci poi all'ispirato sassofonista e compositore GIANLUCA LUSI che con Andrea Rea, p, Reuben Rogers, b, e Gregory Hutchinson, d, dal nuovissimo CD “Never Fault Behind The Scenes” (nella 2a foto a sinistra), pubblicato dalla “Tosky Records”, ci proporrà una sua bella composizione originale intitolata “I Remember Three Things”. Sarà poi la volta del prestigioso pianista e compositore KEITH JARRETT (nella 2a foto a destra) che in solo, dal CD “Creation“ pubblicato dalla “ECM” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Part IV”. Proseguiremo con il bravo sassofonista DAWAN MUHAMMAD (nella 3a foto a sinistra) che con Kevin Tony, p e James Leary, b, dal CD “Consider The Source” ci farà ascoltare una stimolante interpretazione di “Chase” (Kevin Tony). Passeremo poi all'ascolto dello YURI DAL DAN AND CLARA RIVIERI Octet (Yuri Dal Dan, p, Clara Rivieri, v, Paolo Mazzoleni, b, Alessandro Mansutti, d, Nicola Mansutti, 1° vi, Marco Toso, II° vi, Margherita Cossio, vl, Andrea Musto, vlc, nella 3a foto a destra) che ci proporrà un'interessante composizione originale di Yuri Dal Dan intitolata “Alentejo” tratta dal nuovo CD “In The Still Of The Night” pubblicato da “Artesuono”. Chiuderemo quindi la serata con i canadesi del PARKER ABBOTT Trio (Teri Parker, p, Simeon Abbot, p, Mark Segger, d) che ci proporranno una loro particolare composizione originale intitolata “Big On Roots” tratta dal CD “The Wayfinders” (nella 4a foto a sinistra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare GIOVEDI in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ", area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com
26
mag
animajazz::animajazz
74 letture - Share

È iniziata per OUT SOUTH una grande sfida, per affrontarla abbiamo bisogno del vostro supporto! Per pubblicare il nuovo Cd 'DUSTVILLE', attraverso il mezzo del crowdfunding, vi chiediamo di stostenerci diventando parte attiva del nostro progetto. Non limitatevi al like, supportateci attivamente, ve ne saremo grati concretamente. Ogni contributo ci permetterà di arrivare sempre più vicino al nostro obiettivo e per ringraziarvi del vostro sostegno abbiamo preparato delle sorprese per voi! Questo il link al nostro progetto https://wemakeit.com/projects/out-south-cd-release-tour?locale=en Questo il nostro video https://m.youtube.com/watch?v=hfM-_gggnu8
26
mag
out south::notizie
14 letture - Share

La puntata n° 65 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Martedi 26 Maggio alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con uno dei tra i pù conosciuti ed interessanti gruppi del Blues austriaco: THE BLUES MISTERY, che dal CD “Diesel Rock” (nella 1a foto in alto a sinistra) ci proporranno una loro composizione originale intitolata “Grimaces On The Bad Mood”. Passeremo all'interessante blues-rock band californiana dei RIVAL SONS (nella 1a foto in alto a destra) che dal CD “Great Western Valkyrie” pubblicato nel 2014, ci proporranno una loro composizione originale intitolata “Secret”. Eccoci poi al cantante e chitarrista dell'Oklahoma MARK SELBY che dal CD “Blue Highway” (nella 2a foto a sinistra) ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Hell's Hip Pochett”. Sarà poi il momento di ascoltare la valida band GRIZZLY che dal CD ”At The Station” (nella 2a foto a destra)ci proporranno una loro composizione originale intitolata “Evil Hearted Woman”. Continueremo con il valido gruppo di RONNIE EARL AND THE BROADCASTERS che dal CD “Good News” (nella 3a foto a sinistra), pubblicato nel 2014, ci faranno ascoltare una loro composizione originale intitolata “Six String Blessing”. Eccoci quindi ad una band italiana tra Blues e Soul molto interessante SOUL STIRRING SOUL (Fulvia Gasparini, v, Francesca Russo, Beatrice Pizzardo, bv, Giovanni Contri, ts, Efosa Igbinehi, tp, Enrico Pozzi, tbn, Enrico Bernardi, key, Daniele "Dado" Cabras, g, Alex Ascione, b, Igino Caselgrandi, d, che dal CD "Throwin' Out The Blues" (nella 3a foto a destra) pubblicato nel 2012 ci faranno ascoltare una loro composizione originale intitolata “You Kept My Everything”. Sarà poi la volta del gruppo dei californiani RATDOG che dal CD “Live At Pistoia Blues 2002” (nella 4a foto a sinistra) ci faranno ascoltare una loro composizione originale intitolata “Minglewood Blues”. Ci ascolteremo poi il cantante e chitarrista italiano DAVIDE LIPARI (nella 4a foto a destra) che ci proporrà una particolare interpretazione “The Same Man”, tratta da una compilation. Chiuderemo quindi la serata con un tuffo nel passato, con LOWELL FULSON (nella 5a foto a sinistra) che ci potremo ascoltare dal CD “Classic Cuts 1946-1953- Disc A” in “The Train Is Leaving”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in straming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e potrà essere fatto il download della puntata dall'area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
25
mag
animajazz::blues fires
43 letture - Share

Il quartetto milanese I Casi vince la prima edizione del Maletto Prize e si aggiudica un contratto discografico e di rappresentanza artistica con la NAU Records. Il premio ideato da Antonio Ribatti – direttore artistico di Ah-Um Milano Jazz Festival – e Gianni Barone – owner della NAU Records - è dedicato alla memoria del grande giornalista e critico Gian Mario Maletto e nasce con l’obiettivo di individuare e valorizzare i progetti musicali originali nell’ambito del jazz e della musica improvvisata. Dopo l’esibizione del 14 maggio delle otto band finaliste nei luoghi del circuito Isola Jazz Club, la giuria - presieduta da Luca Conti, direttore di Musica Jazz, e composta dai critici musicali Flavio Caprera (Jazz Convention) e Gianmichele Taormina (Jazzitalia), dai musicisti Marco Massa, Tito Mangialajo Rantzer e Luca Perciballi, oltre che da Antonio Ribatti e da Gianni Barone – ha indicato I Casi come vincitori del Maletto Prize. Una formazione atipica - composta da Arturo Garra al clarinetto e al clarinetto basso, Andrea Catagnoli al sax alto, Vito Zeno al contrabbasso e Andrea Quattrini alla batteria – che propone musica inedita in cui le influenze dello swing, del free, della balcanica, del funky si fanno sentire con vigore. L’assenza di uno strumento armonico rappresenta per il quartetto un punto di forza: nel momento dell’improvvisazione i musicisti possono sentirsi liberi e non limitati da un’armonia predefinita. Il Maletto Prize, ideato da Antonio Ribatti e da Gianni Barone e sostenuto moralmente dalla famiglia Maletto, è promosso dall’Associazione Gian Mario Maletto e realizzato dal Collettivo Jam e dalla NAU Records, con la collaborazione del Distretto Urbano del Commercio – Isola e il patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.
23
mag
Nau Records::notizie
11 letture - Share

La puntata n° 658 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda GIOVEDI 21 Maggio alle 20 su PUNTORADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la bella musica del chitarrista e compositore GIANNI RAGUSA che insieme a Vito Di Modugno, b/o, e Michele Di Monte, d, ci farà ascoltare una sua interessante composizione originale intitolata “Snook”, tratta dal nuovo CD “The Right Thing” (nella 1a foto a sinistra) pubblicato dalla “Fo(U)r Records”. Continueremo con il valido drummer e compositore americano STEVE JOHNS che con Debbie Keefe Johns, ts, Daryl Johns, b, e Dave Stryker, g, ci farà ascoltare una bella composizione originale di Dave Stryker intitolata “Shadowboxing” tratta dal CD “Family” (nella 1a foto a destra). Passeremo poi alle coinvolgenti atmosfere swing/gypsy/latin di NOTE NOIRE (Roberto Beneventi, ac, Ruben Chaviano, vi, Tommaso Papini, g e Mirco Capecchi, b, che ci farà ascoltare una bella composizione originale di Beneventi e Chaviano intitolata “Inverno Gitano”, tratta dal nuovo CD “Oltreconfine” (nella 2a foto a sinistra). Eccoci quindi al gruppo di 11 elementi diretto da VANCE THOMPSON denominato “Vance Johnson's Five plus Six”, che dal CD “Such Sweet Thunder” (nella 2a foto a destra) ci proporrà una gradevole interpretazione di “Isfahan”. Ci ascolteremo poi la cantante delicata voce della canadese AIMEE BUTCHER(nella 3a foto a sinistra) che con la sua band, dal CD “The World Is Alright” ci proporrà un’originale interpretazione di “Autumn In Paris”. Eccoci poi alle dense e stimolanti sonorità del bravo chitarrista italiano PAOLO SORGE che con Carlo Cattano, fl/ss, Marco Caruso, as, Gaetano Cristofaro , cl, Sebastiano Bell’Arte, fh, Alberto Fidone, b e Peppe Tringali, d, dal CD “Ringlike” (nella 3a foto a destra), pubblicato da “Improvvisatore Involontario, ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Divergenze”. Ci ascolteremo quindi l’esperto chitarrissta CLAUDIO LODATI (nella 4a foto a sinistra) che anche ai loops ed all'elettronica ci proporrà una sua particolare e stimolante composizione originale intitolata “Animal Spirit” tratta dall'omonimo CD pubblicato da “Setola di Maiale”. Chiuderemo quindi la serata con l'esperto batterista, percussionista e compositore di ricerca MAURO ORSELLI (nella 4a foto a destra) che potremo ascoltare in una parte dell'unico pezzo che compone il suo ultimo CD “Resistere e Persistere”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare GIOVEDI alle 20 in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata, dal sito di "ANIMAJAZZ" (area podcasts). Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa.http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
19
mag
animajazz::animajazz
117 letture - Share

La puntata n° 64 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Martedi 19 Maggio alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con un sentito omaggio al grande “portabandiera” del Blues internazionale appena scomparso: B.B. KING (nella foto in alto a sinistra) del quale, dal cd "Makin' Love Is Good For You" pubblicato nel 2000, ci ascolteremo “Ain't No One Like My Baby”. Proseguiremo con il conosciuto e bravo batterista e compositore italiano VINCE VALLICELLI (nella foto in alto a destra) che insieme a James Thompson, v/sax/fl, Pippo Guarnera, hao, e Marco Bovi, g, dal CD “New Blues” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Are Are”. Continueremo con il conosciuto ELVIN BISHOP che con la sua band, dal CD “Can't Even Do Wrong Right”, pubblicato nel 2014, ci farà ascoltare la composizione originale che dà il titolo all'album (nella 2a foto a sinistra). Eccoci quindi alla grandissima Blues-Girl JOANNE SHAW TAYLOR che con la sua valida band, dal CD “The Dirty Truth”, pubblicato nel 2014, ci offrirà una pregnante interpretazione di “Mud Honey”. Sarà poi la volta delle particolari atmosfere “vintage” di THE GRAHAM BOND ORGANIZATION che dal CD “The Sound of 65 And There's A Bond Between Us” ci farà ascoltare “Have You Ever Loved A Woman” (nella 3a foto a sinistra). Continueremo quindi con l'interessante Bluesband italiana QUARTER DOLLAR BLUES BAND che dal CD ”Lascia Spento!” ci farà ascoltare una composizione originale di Jacopo Zini/Umberto Zini/Matteo Gaccioli intitolata “Bevo Poco”. Passeremo poi al grande vocalist e chitarrista LESLIE WEST (nella 4a foto a sinistra) del quale ci ascolteremo una interessante composizione originale intitolata “Stormy Monday” tratta dal CD “As Phat As It Gets” pubblicato nel 1999. Eccoci quindi all'incredibile voce di MAHALIA BARNES che con “The Soul Mates” e lo special guest Joe Bonamassa, dal CD “Ooh Yea – The Betty Davis Songbook” pubblicato nel 2015, ci proporrà “If I'm In Luck I Might Get Pic Up”. Chiuderemo infine la serata con la storica voce di BIG BILL BROONZY del quale dal CD “Trouble In Mind” ci potremo ascoltare una registrazione Live intitolata “I'm Gonna Sit Down At The Feastin' Table”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm . Buon ascolto. "BLUES FIRES"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
18
mag
animajazz::blues fires
60 letture - Share

La puntata n° 657 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 14 Maggio alle 20 su PUNTORADIO, anche in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con il valido pianista e compositore WILLIAM TATGE (nella 1a foto in alto a sinistra) che avvalendosi di Dan Kinzelman, ts, Francesco Ponticelli, b, e Stefano Tamborrino, d, ci proporrà una bella composizione originale intitolata "Synopsis" tratta dal nuovo CD “Borderlands” pubblicato da "Parco Della Musica Records". Passeremo al contrabbassista e compositore GIORDANO GROSSI che in trio con Andrea Pimazzoni, ts e Nelide Bandello, d, dal CD “Step By Step” (nella 1a foto a destra) pubblicato dalla “Piccola Orchestra Records” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Baila Guapa”. Eccoci quindi alla particolare musica del bassista e compositore LORENZO FELICIATI (nella 2a foto a sinistra) che con Alessandro Gwis, p, e Steve Jansen, d, ci farà ascoltare una sua interessante composizione originale intitolata "Oxbow" tratta dal nuovo CD intitolato “KOI” pubblicato da “Rare Noise Records”. Continueremo con il bravo sassofonista GIANLUCA LUSI che in Quintet (Gianluca Lusi, ts, Walter Ricci, v, Francesco Marziani, p, Daniele Sorrentino, b, e Luigi Del Prete, d) dal CD “What's New?” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Caligola Records” ci farà ascoltare una bella interpretazione di “On Green Dolphin Street (B.Kaper/N.Washington). Eccoci quindi alla gradevole pianista e compositrice canadese CHANTALE GAGNE' (nella 3a foto a sinistra) che con Steve Wilson, sax, Peter Washington, b, Lewis Nash, d, dal CD “Left Side of the Moon” ci proporrà una sua composizione originale intitolata “Just A Dream”. Passeremo quindi all'interessante pianista e compositore versiliese ANDREA GARIBALDI che in trio con i validi Fabio Di Tanno, b, e Vladimiro Carboni, d, dal CD “Passaggio Al Bosco” (nella 3a foto a destra) ci farà ascoltare una sua brillante composizione originale intitolata “Vladi's Time Check”. Chiuderemo quindi la serata con il preparato pianista e compositore JASON YEAGER (nella 4a foto a sinistra) che con Danny Weller, b, Matt Rousseau, d, Noah Preminger, ts, dal CD “Affirmation” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Smiled First”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il "DOWNLOAD" della puntata dal sito di "ANIMAJAZZ" http://animajazz.eu (area podcasts). Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa – http://accademiadartedipisa.jimdo.com.
12
mag
animajazz::animajazz
136 letture - Share

La puntata n° 63 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Martedi 12 Maggio alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con uno dei più conosciuti ed apprezzati Bluesmen: CHARLIE MUSSELWHITE (nella 1a foto in alto a sinistra) che con la sua band, dal CD “Sanctuary” ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Train To Nowhere”. Passeremo al Blues italiano del gruppo dei ROUGH COMBO (Michele Murante, sax, Oscar Pisanti, d, Max Pieri, b) che dal CD “The Basement Tapes” (nella 1a foto in alto a destra) registrato nel 2013, ci proporrà una composizione originale di Max Pieri intitolata “A Breeze Of Wind”. Eccoci poi al bravo ed esperto chitarrista e cantante BILL LYERLY (nella 2a foto a sinistra) che con la sua valida band, dal CD “Live At Devereaux”, pubblicato nel 2015 dalla “Broadcast Records”, ci farà ascoltare “Be Carefull With A Fool” (King/Josea). Sarà poi il momento di ascoltare un Bluesman dell'immediato passato (scomparso nel 1998): JUNIOR WELLS (nella 2a foto a destra) che potremo mascoltare in “Good Morning Little Schoolgirl” tratta dal CD “The Best Blues Album In The World”. Continueremo con il bravo chitarrista e compositore Blues italiano LELLO PANICO (nella 3a foto a sinistra) che insieme ai bravi Alessandro Gwis, key, Luca Trolli, d e Francesco Luzzio, b, dal CD “Fifty Years Ago” pubblicato dalla “Camilla Records” ci proporrà una sua interessante composizione originale intitolata “Fifty Years Ago”. Eccoci quindi alla musica di un grande tastierista ed organista del Blues-Rock internazionale: DON AIREY (nbella 3a foto a destra, che ha militato nei Deep Purple, nei Raimbow, nei Colosseum II, ecc) del quale, dal CD “Keyed Up” pubblicato nel 2014, ci potremo ascoltare una sua intensa composizione originale intitolata “Grace”. Sarà poi la volta del gruppo Blues italiano RED WINE SERENADERS (Veronica Sbergia, v/uk/ka, Alessandra Cecala, v/b, Max De Bernardi, mnd, Mauro Ferrarese, g, Marcus Tondo, ha) che dal CD “D.O.C.” (nella 4a foto a sinistra) ci proporranno una interessante interpretazione di “In My Girlish Days”. Proseguiremo con DAVE ALVIN & PHIL ALVIN dei quali, dal CD “Common Ground” (nella 4a foto a destra) ci potremo ascoltare una loro composizione originale intitolata “Stuff They Call Money”. Eccoci poi ad una delle più interessanti cantanti Blues internazionali: EDEN BRENT (nella 5a foto a sinistrA) che con la sua valida band ci farà ascoltare una sua composizione originale intitolata “Ain't Got No Troubles” tratta dall'omonimo CD. Chiuderemo la serata con i famosissimi e caratteristici ZZ TOP (nella 5a foto a destra) che dal CD “The Best Blues And Ballads” ci faranno ascoltare una loro bella interpretazione di “Lowdown In The Street”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download della puntata dall'area podcasts del sito http://animajazz.eu. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
11
mag
animajazz::blues fires
77 letture - Share

Si intitola “RingLike” ed è il nuovo disco del chitarrista catanesePaolo Sorge acquistabile, da oggi, giovedì 7 maggio, su Jazzos in formato fisico. L’opera, commissionata dall’associazione musicale Etnea (AME) per la XXXIX stagione concertistica, è stata eseguita in prima assoluta l’11 dicembre 2013 e adesso, grazie all’etichetta Improvvisatore Involontario, si è concretizzata nell’attesissimo album della label. Nel progetto Sorge è affiancato da Carlo Cattano al flauto, flauto alto, piccolo e al sax soprano, Marco Caruso al sax contralto,Gaetano Cristofaro al clarinetto basso, Sebastiano Bell’Arte al corno, Alberto Fidone al contrabbasso e Peppe Tringali alla batteria. Il titolo del progetto “come un anello, o “in forma di anello” riassume in una sola parola l’ispirazione primaria di queste composizioni e l’idea di fare musica di Paolo Sorge. In questo ciclo, suddiviso in 8 movimenti, la scrittura gioca un ruolo complementare e paritetico rispetto all’improvvisazione. I musicisti coinvolti sono chiamati ad interiorizzare e eseguire le parti scritte e subito dopo a rielaborare il testo improvvisando liberamente alla ricerca di un equilibrio dinamico. E’ jazz, ma il vocabolario di strutture e forme si arricchisce di elementi che rimandano in generale alle musiche più progressiste del Novecento. “Nell’architettura e nella prassi musicale, il senso di ciclicità si può esprimere attraverso espedienti tecnici di vario tipo: cicli ritmici, melodici o armonici possono essere attinti da un repertorio comune di possibilità o anche del tutto inventati, ricavati giocando con una successione di numeri, sperimentando il ritorno ciclico di materiali tematici nella forma musicale, giocando con il concetto di ripetizione e di ripetitività. Sono elementi della grammatica musicale – affini alla matematica – che permettono a noi musicisti di giocare con la memoria a breve termine dell’ascoltatore nel tentativo di coinvolgerlo, rendendo concrete e coinvolgenti anche le invenzioni musicali più astratte. Il mio intento è quello di fornire all’ascoltatore attraverso ritmi, stratificazioni e ciclicità varie una chiave di accesso facile alla mia musica, che permetta un ascolto morbido, senza eccessiva tensione intellettuale, “battendo il piede a tempo” e gustando con piacere gli impasti timbrici, le melodie spigolose e le invenzioni geometrico-musicali proposte”. (Paolo Sorge) Il disco è acquistabile, in formato digitale, sul sito di Improvvisatore Involontario al seguente link: http://www.improvvisatoreinvolontario.com/shop/58/ringlike-paolo-sorge su cd Baby http://www.cdbaby.com/cd/paolosorge3?SourceCode=widgetbaby e su iTunes https://itunes.apple.com/us/album/ringlike/id987817523?ign-mpt=uo%3D6 e in formato fisico su Jazzos http://www.jazzos.com/ Per info: http://www.paolosorge.com http://improvvisatoreinvolontario.com info@improvvisatoreinvolontario.com Paolo Sorge è un chitarrista e compositore già da tempo presente sulla scena del jazz contemporaneo nazionale e europeo. Da circa vent’anni conduce una ricerca trasversale nell’ambito delle musiche d’improvvisazione, coltivando contemporaneamente vari linguaggi musicali, e dedicandosi alla composizione intesa come sperimentazione di vari equilibri possibili tra scrittura e improvvisazione. Dagli esordi in Sicilia, passando per una parentesi romana lunga dodici anni, fino al ritorno nella propria terra d’origine, ha suonato e collaborato in veste di chitarrista o direttore di vari ensemble con moltissimi musicisti di varia estrazione, tra cui Stefano Maltese, Michel Godard, Francesco Cusa, Guido Mazzon, Butch Morris (Bologna, Angelica Festival 2006), Ab Baars e Ig Henneman, Keith Tippett, Don Byron, Elliott Sharp, Andy Sheppard, Guillermo Klein, Mark Turner, Fabrizio Bosso. Con Francesco Cusa ha fondato nel 2004 il movimento artistico ed etichetta discografica Improvvisatore Involontario, con base a Catania. A partire dal 2009, in collaborazione con il Centro Etneo Studi Musicali di Catania, dirige regolarmente l’OrchestraLab, workshop di musica d’insieme per orchestra jazz che prevede la partecipazione di solisti di fama internazionale e si svolge ogni anno nel periodo estivo e in vari luoghi della Sicilia. A Catania nel 2012 ha fondato il MagmArtEnsemble, con il quale ha dato vita alla prima edizione di (Ri)scritture – premio di arrangiamento e composizione con il trombettista Fabrizio Bosso in veste di solista ospite. Attualmente occupa la cattedra Chitarra Jazz presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo.
7
mag
cinziaguidetti::notizie
41 letture - Share

La puntata n° 656 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 7 Maggio alle 20 su PUNTORADIO, in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm si aprirà con la MP's JAZZY BUNCH di MARCO POSTACCHINI formata da Marco Postacchini, ts, Simone La Maida, as, Samuele Garofoli, tp, Massimo Morganti, tbn, Andrea Solarino, g, Emanuele Evangelista, p, Gabriele Pesaresi, b e Alessandro Paternesi, d, che ci proporrà una particolare composizione originale di Marco Postacchini intitolata "Holden's Night" tratta dal CD “Lazy Saturday” (nella foto in alto a sinistra) pubblicato da “Notami”. Passeremo quindi alla brava cantante e compositrice DANIELA SPALLETTA che con il valido trio di “Urban Fabula” (Seby Burgio, p, Alberto Fidone, b e Peppe Tringali, d) e con lo special guest Max Ionata al sax, dal CD “D Birth” (nella foto in alto a destra) pubblicato dalla “Alfa Music” ci proporrà una sua composizione originale intitolata “Manipura” . Continueremo con il gruppo THE KANDINSKY EFFECT (Warren Walker, sax, Gael Petrina, b, Caleb Dolister, d ) che dal CD “Somnambulist” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato dalla Cuneiform ci faranno ascoltare la loro composizione originale che dà il titolo al CD: “Somnambulist” Passeremo quindi al valido gruppo Jazz in the New Harmonic Quintet di DAVID CHESKY (Peter Washington, bass; Javon Jackson, tenor sax; composer David Chesky, piano; Jeremy Pelt, trumpet; and Billy Drummond, drums) che dal CD “Primal Scream” (nella 2a foto a destra) ci proporrà una composizione originale intitolata “Cultural Treason”. Eccoci quindi all’ ORCHESTRA NAPOLETANA DI JAZZ (Annibale Guarino, sax alto e soprano, Marco Zurzolo, sax alto, Giulio Martino, sax tenore, Gianni D’Argenzio, sax tenore, Enzo Nini, sax tenore, Nicola Rando, sax baritono, Matteo Franza, tromba, Marco Sannini, tromba, Peppe Fiscale, tromba, Lello Carotenuto, trombone, Alessandro Tedesco, trombone, Pietro Condorelli, chitarra, Pasquale Bardaro, vibrafono, Andrea Rea, pianoforte, Aldo Vigorito, contrabbasso, Salvatore Tranchini, batteria, Meg (Maria Di Donna), voce, Mario Raja, direzione) che dal CD “In Concerto” (Pomigliano Jazz, Parco pubblico 13 luglio 2008 - nella 3a foto a sinistra) pubblicato da “Itinera” ci proporrà una composizione originale di Meg intitolata “Distante”. Passeremo quindi al conosciuto e valido duo di MUSICA NUDA (Petra Magoni, voce & Ferruccio Spinetti, contrabbasso) che dal nuovo CD “Little Wonder” (nella 3a foto a destra) pubblicato dalla “Warner Music” ci proporrà un’interessante ed intensa interpretazione di “Pratical Arrangement”. Chiuderemo la serata con :THE NOOBS (Manuela Pucciarini, v, Anna Lince, bv, Miriam Fornari, bv, Alessio Capobianco,g, Luca Cipiciani, key, Pietro Paris,b, Andrea Di Cintio, d, (nella 4a foto a sinistra) che dal loro CD d’esordio “Disrhythmic” ci faranno ascoltare una morbida “The Song I Play”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi in immediato podcast su http://animajazz.eu ed in streaming su www.puntoradio.fm e potrà essere effettuato il Download della puntata, gratuitamente, dal sito di "ANIMAJAZZ" http://animajazz.eu , area podcasts. Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa – http://accademiadartedipisa.jimdo.com.
5
mag
animajazz::animajazz
151 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari: “ANIMAJAZZ”: il giovedi dalle 20:00 alle 21:00; “BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il Martedi, dalle 20:00 alle 21:00; “DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il Martedi dalle 20:00 alle 21:00. Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      28/05/2015: animajazz 659
      26/05/2015: blues fires 65
      21/05/2015: animajazz 658
      19/05/2015: blues fires 64
      14/05/2015: animajazz 657
      12/05/2015: blues fires 63
      07/05/2015: animajazz 656
      05/05/2015: blues fires 62
      30/04/2015: animajazz 655
      28/04/2015: blues fires 61
      23/04/2015: animajazz 654
      21/04/2015: blues fires 60
      16/04/2015: animajazz 653
      14/04/2015: blues fires 59
      09/04/2015: animajazz 652
      07/04/2015: blues fires 58
      02/04/2015: animajazz 651
      31/03/2015: blues fires 57
      26/03/2015: animajazz 650
      24/03/2015: blues fires 56
      19/03/2015: animajazz 649
      17/03/2015: blues fires 55
      12/03/2015: animajazz 648
      10/03/2015: blues fires 54
      05/03/2015: animajazz 647
      03/03/2015: blues fires 53
      26/02/2015: animajazz 646
      24/02/2015: blues fires 52
      19/02/2015: animajazz 645
      17/02/2015: blues fires 51
      12/02/2015: animajazz 644
      10/02/2015: blues fires 50
      05/02/2015: animajazz 643
      03/02/2015: blues fires 49
      29/01/2015: animajazz 642
      27/01/2015: dubidubidu 17
      22/01/2015: animajazz 641
      20/01/2015: dubidubidu 16
      15/01/2015: animajazz 640
      13/01/2015: dubidubidu 15
      08/01/2015: animajazz 639
      06/01/2015: dubidubidu 14
      01/01/2015: animajazz 638
      30/12/2014: dubidubidu 13
      25/12/2014: animajazz 637
      23/12/2014: dubidubidu 12
      18/12/2014: animajazz 636
      16/12/2014: dubidubidu 11
      11/12/2014: animajazz 635
      09/12/2014: dubidubidu 10
      04/12/2014: animajazz 634
      02/12/2014: dubidubidu 9
      06/08/2014: speciale 1
      20/09/2009: speciale 1
Prossimi eventi musicali:
Chi c'é online
9 visitatori online
3 ospiti, 6 bots, 0 membri
Mappa dei visitatori