Benvenuto su animajazz.eu.
AnimaJazz è un “contenitore di programmi radiofonici” specifici di musica Jazz & Blues, ideati e curati da Bruno Pollacci.: “ANIMAJAZZ”: dedicato al Jazz strumentale e vocale italiano ed internazionale; “BLUES FIRES”: dedicato al Blues italiano ed internazionale; “DUBIDUBIDU': FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE”. All'interno dei programmi trovano spazio tutte le poliedriche “anime“ del Jazz e del Blues, da quella tradizionale a quelle contemporane, d'avanguardia e di ricerca, non trascurando le cosiddette “contaminazioni“, siano esse provenienti dal “Rock“, dall'“Etnica“, dal “Pop” o dalla “Classica“. Pur proponendo la musica degli artisti nazionali ed internazionali più prestigiosi, acclamati e storicizzati, gli intenti dei programmi sono inoltre quelli di porsi come punto di riferimento per la promozione dei nuovi talenti emergenti, indipendentemente dalla loro età, fornendo loro opportunità per la proposta radiofonica e web della loro musica e favorendo supporto logistico per la proposta “live“. Il sito di AnimaJazz, si affianca alle trasmissioni come ulteriore “cassa di risonanza“, per avvalersi della potenzialità informativa della rete ai fini culturali di diffusione e valorizzazione della MUSICA JAZZ QUALE ALTA FORMA D'ARTE E DI COMUNICAZIONE. Animajazz è ascoltabile anche via WEB collegandosi negli orari di programmazione a questo sito ed a www.puntoradio.fm.

La puntata n° 79 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Martedi 23 Giugno alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con il grande ed esperto chitarrista e vocalist inglese INNES SIBUN che ci proporrà “One O These Days Home” tratta dal CD “Blues Transfusion” (nella foto in alto a sinistra) pubblicato nel 2015. Passeremo quindi alla band GREAT CAESAR's GHOST che dal CD “Dragonfly” nella foto in alto a destra) pubblicato nel 2015, ci farà ascoltare il meedley “Get Out My Life Woman/Who Know”. Eccoci poi ad una particolare e non “abusata” registrazione storica del mitico JIMI HENDRIX del quale potremo ascoltare “Bleeding Heart” tratta dal CD “Valleys Of Neptune” (nella 2a foto a sinistra). Sarà poi il momento di ascoltare JOHN CAMPBELLJOHN (nella 2a foto a destra) che dal CD “Chin Up”, pubblicato nel 2015, ci proporrà “Sally In The Alley”. Continueremo con il valido gruppo Blues/Rock dei FOUR STICKS che ci proporranno una composizione originale intitolata “Broken glass”, tratta dal CD “Electric Celebration” (nella 3a foto a sinistra). Eccoci quindi alla musica del bravo organista JOHN GINTY del quale ci potremo ascoltare una sua intensa “Fredo” (feat.Lou Pallo) tratta dal CD “No Filter” (nella 3a foto a destra) pubblicato nel 2015. Sarà poi la volta dell'ottimo gruppo degli HEAVYFOOT che dal CD “No Waiting On Tomorrow”,(nella 4a foto a sinistra) pubblicato nel 2015, ci proporranno “Can't Get Right”. Passeremo quindi all'ascolto dell' interessante gruppo Blues italiano QUARTER DOLLAR BLUES BAND (Umberto Zini, v, Jacopo Zini, g, Matteo Gaccioli, g, Michele Barbacini, d e C.Vincenzo Leone (Leo) nella 4a foto a destra) del quale potremo ascoltare “Up Nea” una composizione originale di Matteo Gaccioli ed Umberto Zini tratta dal CD “Mandrio”. Chiuderemo la puntata con il grande JOHN LEE HOOKER (nella 5a foto a sinistra)che potremo ascoltare in una registrazione "d'epoca" intitolata “No Shoes”, tratta dal CD “Blues Collection: I Maestri Del Blues e del Rhythm'n'Blues”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
30
ago
animajazz::blues fires
11 letture - Share

24 e 25 AGOSTO BARGA JAZZ CONTEST – GRUPPI EMERGENTI ! Il 24 e 25 agosto si terranno le fasi finali del BargaJazz Contest dedicato ai gruppi emergenti. Si tratta di un concorso specifico riservato alle band da 3 a 7 elementi. I gruppi hanno inviato una registrazione alla segreteria del concorso. Selezionati da una giuria qualificata, i gruppi ritenuti meritevoli sono stati invitati al BargaJazz Festival per le serate finali. Particolare attenzione anche ogni anno va all'originalità dei progetti presentati. Quattro i gruppi in concorso: VERONICA FASCIONE TRIO; ZADENO TRIO; MARIO NAPPI TRIO; BROTHERHOF. Nell’ambito del BargaJazz Contest ogni anno viene assegnato un premio di 2000 euro al miglior gruppo emergente ed anche un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel '95, militante nell'orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival). BargaJazz prosegue fino al 29 agosto con importanti concerti. Mercoledì 26 agosto con Pietro Tonolo e Giancarlo Bianchetti mentre il 27 si terrà il concerto di omaggio a John Taylor: le sue musiche saranno eseguite dal giovane pianista tedesco Pablo Held, già allievo di Taylor a Colonia, con Cris Laurence (contrabbassista storico collaboratore di Taylor), la cantante Diana Torto con cui Taylor ha realizzato molti progetti negli ultimi anni e Mirco Mariottini ai clarinetti. Nella settimana si terranno anche due appuntamenti pomeridiani con Francesco Martinelli (direttore del centro nazionale di studi sul Jazz “A. Polillo” di Siena): il 25 agosto a Villa Libano alle ore 18:00 verrà presentata la traduzione italiana, curata da Martinelli, del libro di Ted Gioia Gli standard del jazz. Una guida al repertorio; il 29 sempre a Villa Libano alle ore 18:00 seminario dal titolo John Taylor e il jazz europeo. Il 28 e 29 agosto a chiusura del festival si terrà il XXVIII concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz presentato dalla cantante Michela Lombardi. Vera protagonista sarà la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja che conta tra le sue fila importanti solisti come: Nico Gori, Dimitri Grechi Espinoza e Fulvio Sigurtà. Il 28 agosto saranno eseguiti brani in concorso della sezione composizioni originali oltre che alcuni brani del trombettista Marco Tamburini (grande amico di Barga recentemente scomparso). Il 29 agosto saranno eseguiti i brani della sezione A (dedicata a John Taylor). In omaggio a Taylor è stata invitata Diana Torto, cantante con cui ha collaborato strettamente, ad eseguire musiche arrangiate dallo stesso Taylor per big band e voce scritte per un progetto commissionato dalla WDR big band e presentato alla Opera Haus di Lipsia nel settembre del 2012 per festeggiare i suoi 70 anni. Dal 18 al 29 agosto "Enojazz" le incredibili jam session, presso Villa Libano a cura di “Locanda di Mezzo”. Un luogo apposito dove musicisti e appassionati si ritroveranno per suonare fino a notte inoltrata. Enojazz e' diventato negli anni un piccolo festival nel festival, con mostre d'arte ed eventi collaterali all’insegna dell’improvvisazione più libera. Info e prenotazioni: info@bargajazz.it; tel. 0583723860 – 0583724418
23
ago
animajazz::notizie
26 letture - Share

La puntata n° 672 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi alle 20 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la musica di BENNY SHARONI (nella foto in alto a sinistra), (Benny Sharoni, sax, Joe Barbato, p, Todd Baker, b, Steve Langone, d, e lo special guests Mike Mele, g, dal CD “Slant Signature” ci proporrà proprio la bella composizione originale che dà il titolo all'album. Proseguiremo con uno dei nuovi Maestri del Jazz brasiliano: ANTONIO ADOLFO (nella foto in alto a destra) che con la sua ottima band, dal CD “Rio, Choro, Jazz” ci farà ascoltare una interessante interpretazione di “Fon Fon” scritta da Ernesto Nazareth (1883/1934). Continueremo con l'elegante chitarrista FILIPPO GALLO (nella 2a foto a sinistra) che con Marco Postacchini, ts, Gianludovico Carmenati, b, Andrea Morandi, e, special guest Marco Tamburini (scomparso proprio quest'anno) ci farà ascoltare “Snow”, una sua bella composizione originale tratta dal CDE “September Waiting” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato da “Notami Jazz”. Proseguiremo con MICHAEL GIBBS & The NDR BIGBAND che ci proporranno una loro particolare interpretazione di “Benny's Bugle”, tratta dal CD “Play A Bill Frisell Set List” (nella 2a foto a destra) pubblicato dalla “Cuneiform Records”. Potremo quindi ascoltarci la brava e sensibile cantante inglese JULIET KELLY (nella 3a foto a sinistra) che con la sua valida band ci farà ascoltare una intensa interpretazione di “Forbidden Love” tratta dal CD ”Spellbound Stories”. Eccoci quindi al valido JERRY GRANELLI (nella 3a foto a destra) che con la sua band ci farà ascoltare una particolare “The Swamp”, tratta dal nuovo CD “What I Hear Now”. Passeremo poi all'interessante gruppo vocale italiano dei MEZZOTONO (Fabio Lepore, Daniela Desideri, Gaia Gentile, Andrea Maurelli, Marco Giuliani) che dal CD “Mad In Italy” (nella 4a foto a sinistra) ci faranno ascoltare un'originale interpretazione di “Maledetta Primavera”. Sarà poi la volta della straordinaria cantante DEE DEE BRIDGEWATER che insieme alla sua valida band ci proporrà una sentìta interpretazione di “Do You Know What It Means”, tratta dal nuovo bellissimo CD “Dee Dee's Feathers” (nella 4a foto a destra). Chiuderemo la serata con la bella musica propostaci da THE PIED PIPERS with the BILL TOLE ORCHESTRA che ci offrirà una interessante interpretazione di “Day In Day Out”, tratta dal CD “Dream” (nella 5a foto a sinistra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
22
ago
animajazz::animajazz
111 letture - Share

La puntata n° 78 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Martedi 25 Agosto alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la straordinaria vocalist QUEEN ESTHER (nella 1a foto a sinistra), chitarrista e cantante che con la sua band, dal CD “The Other Side” ci farà ascoltare un'intensa interpretazione di “Jet Airliner” (Paul Pena). Passeremo al cantante MIKE FERRO che con i suoi “TOWNSOUND”, dal CD “Mike Ferro And Townsound” (nella 1a foto a destra) ci proporrà una sua composizione originale che apre l'album, intitolata “What's My Name Doin' In Your Mouth?”. Eccoci poi a DAN AUERBACH (nella 2a foto a sinistra) che con la sua band, dal CD “Keep It Hid”, pubblicato nel 2009, ci farà ascoltare “Hearbroken, In Disrepair”. Sarà poi il momento di ascoltare l'esperto ed intenso cantante e chitarrista DOUG McLEOD (nella 2a foto a destra) del quale, dal CD “Doug's Slide Guitar”, pubblicato nel 2015, ci potremo ascoltare una sua bella composizione originale intitolata “A Little Sin”. Continueremo con l'interessante duo formato da DAVE FORESTFIELD & JARKKA RISSANEN che dal loro CD “Songs Our Mama Taught Us” (nella 3a foto a sinistra), ci faranno ascoltare una loro interpretazione di “John The Revelator”. Eccoci quindi alla musica del conosciutissimo e prestigioso ERIC CLAPTON che dal CD “Old Sock” (nella 3a foto a destra) pubblicato nel 2013 ci farà ascoltare una sua bella interpretazione di “Still Got The Blues”. Sarà poi la volta del cantante e chitarrista italo-americano GUY TORTORA (nella 4a foto a sinistra) del quale, dal CD “Bluesman In A Boneyard” pubblicato nel 2015 ci potremo ascoltare una sua interessante composizione originale intitolata “What Is The Soul Of A Man”. Passeremo quindi agli ottimi GRINDER BLUES (nella 4a foto a destra) che dal CD “Grinder Blues” pubblicato nel 2015, ci offriranno una intensa “Woke Up This Morning”. Proseguiremo poi con il particolare e valido duo formato da HANS THEESSINK & TERRY EVANS che ci faranno ascoltare un'ispirata “Vicksburg Is My Home”, tratta dal CD live “True & Blue” (nella 5a foto a sinistra), pubblicato nel 2015. Chiuderemo quindi la serata con un particolare e storico personaggio del Blues Internazionale: ALBERTA HUNTER (scomparsa nel 1984, nella 5a foto a destra) della quale ci potremo ascoltare una partecipata interpretazione della mitica “St.Louis Blues”. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download della puntata dall'area podcasts del sito http://animajazz.eu. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
22
ago
animajazz::blues fires
45 letture - Share

Il 23 di agosto ritorna Barga IN Jazz, l'appuntamento più atteso dell'estate di Barga, con la Large Street Band, animazione musicale per bambini e molti gruppi di jazz nelle diverse piazze del centro storico a partire dalle ore 17. Importante novità quest'anno il Terramare contest: i gruppi partecipanti sono stati scelti con un apposito bando mentre sarà il pubblico a scegliere il vincitore di questo concorso votando la band più coinvolgente della giornata. Il premio sarà la realizzazione di un concerto ad ottobre presso il bargajazz club abbinato ad una due giorni in studio di registrazione per la realizzazione di un CD. Ecco le band partecipanti: Linda & Lisa (Porta Reale); Francesca Fattori Trio (Piazza SS. Annunziata); 15 Minutes Trio (Piazza Angelio); Jass Groover Trio (Piazza del Comune); Eveline's Dust (Terrazze stanze della memoria). Per il Terramare Contest il pubblico potrà votare il proprio gruppo preferito presso il Jazz Café (Teatro dei Differenti) fino alle ore 20:00 Extra concorso in Piazza del Teatro: Open Session aperta a tutti i musicisti a cura di BargaJazz Club, mentre l'Associazione Manidoro di Adriana Lucchesini curerà l'animazione per i più piccoli in Piazza Garibardi. Sempre in piazza del Teatro dalle ore 17:00 degustazione vini a cura dei produttori biodinamici della lucchesia ed azienda agricola Macea. In Piazza Angelio degustazione prodotti Fiorfiore COOP. Alle ore 18:00 presso il Duomo di S. Cristoforo DIMITRI GRECHI ESPINOZA presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Angel's Blows”. Alle ore 21:30 al Teatro Dei Differenti concerto de L'ORCHESTRINO con Filippo Ceccarini – tromba, Dimitri Grechi Espinoza – sax alto, Tony Cattano – trombone, Beppe Scardino – sax baritono, Glauco Benedetti – tuba, Daniele Paoletti e Andrea Melani – percussioni. Il meglio della nuova scena jazz livornese. I concerti del pomeriggio sono ad ingresso gratuito mentre l'ingresso serale in teatro e di euro 5. Info e prenotazioni: info@bargajazz.it; tel. 0583723860 – 0583724418 ______________________________________________ BargaJazz prosegue fino al 29 agosto con concerti, seminari e masterclass. Il 24 e 25 agosto si terranno le fasi finali del BargaJazz Contest dedicato ai gruppi emergenti (il concorso dedicato alle band da 3 a 7 elementi). Quattro le band in concorso: Veronica Fascione Trio; Zadeno Trio; Mario Nappi Trio; Brotherhof. Ancora un concerto di qualità il 26 agosto con Pietro Tonolo e Giancarlo Bianchetti mentre il 27 si terrà il concerto di omaggio a John Taylor. Le sue musiche saranno eseguite dal giovane pianista tedesco Pablo Held, già allievo di Taylor a Colonia, con Cris Laurence (contrabbassista storico collaboratore di Taylor), la cantante Diana Torto e Mirco Mariottini ai clarinetti. Il 28 e 29 agosto a chiusura del festival si terrà il XXVIII concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz presentato dalla cantante Michela Lombardi. Vera protagonista sarà la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. Il 28 agosto saranno eseguiti brani in concorso della sezione composizioni originali oltre che alcuni brani del trombettista Marco Tamburini (grande amico di Barga recentemente scomparso). Il 29 agosto saranno eseguiti i brani della sezione A (dedicata a John Taylor). In omaggio a Taylor è stata invitata Diana Torto, cantante con cui ha collaborato strettamente, ad eseguire musiche arrangiate dallo stesso Taylor per big band e voce scritte per un progetto commissionato dalla WDR big band e presentato alla Opera Haus di Lipsia nel settembre del 2012 per festeggiare i suoi 70 anni. Dal 18 al 29 agosto "Enojazz" le incredibili jam session, presso Villa Libano a cura di “Locanda di Mezzo”. Un luogo apposito dove musicisti e appassionati si ritroveranno per suonare fino a notte inoltrata. Enojazz e' diventato negli anni un piccolo festival nel festival, con mostre d'arte ed eventi collaterali all’insegna dell’improvvisazione più libera.
21
ago
animajazz::notizie
27 letture - Share

La puntata n° 671 di “ANIMAJAZZ”, in onda Giovedi 20 Agosto alle 20 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con le voci dell'ottimo gruppo dei TAMANDUA' (Pino Arborea, g6v, Anna Maria Giglitto, v, Elena Guarducci, v, Maria Palmerini, v) che dal nuovo CD “Olio di Cacao” (nella 1a foto a sinistra), pubblicato dalla “Drycastle” ci farà ascoltare un'interessante versione “latin” di “Roma Nun Fà La Stupida Stasera”. Continueremo con il prestigioso contrabbassista e compositore GARY PEACOCK (nella 1a foto a destra) che con Marc Copland, p e Joey Baron, d, ci farà ascoltare “Vignette” una sua composizione originale tratta dal CD “Now This” pubblicato dalla “ECM”. Passeremo poi allo storico gruppo Jazz/Rock dei SOFT MACHINE (Mike Ratledge, key, Karl Jenkins, sax, Roy Babbington, b, John Marshall, d e lo special guest Allan Holdsworth, nella 2a foto a sinistra) ci farà ascoltare una particolare composizione intitolata “Land Of The Bag Snake” tratta dal CD “Switzerland 1974” pubblicato dalla “Cuneiform”. Passeremo quindi all'interessante gruppo LADY ZENO JAZZ 4et (Monica Genesio, v, Emanuele Francesconi, p, Michele Anelli, b, Chicco Accornero, d nella 2a foto a destra) che ci proporrà “La Morte di Napoleone – parte I” (Testi: Monica Genesio; Musiche: Emanuele Francesconi), anticipazione dell'imminente CD “Zeno”. Ci ascolteremo poi il valido gruppo Jazz/Rock dei LIGRO (Agam Hamzah, g, Adi Darmawan, b, Gusti Hendy, d) che dal CD “Dictionary 3” (nella 3a foto a sinistra) pubblicato dalla “Moonjune Records” ci proporranno una loro composizione originale intitolata “Blicker 4”. Chiuderemo la serata con la brava cantante CHRIS McNULTY che ci regalerà un'interessante e stimolante interpretazione di “Where Is Love” tratta dal nuovo e bellissimo CD “Eternal” (nella 3a foto a destra). Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi alle 20 in streaming su www.puntoradio.fm e in immediato podcast anche dal sito di “Animajazz”: http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa: http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
19
ago
animajazz::animajazz
121 letture - Share

La puntata n° 77 di “BLUES FIRES”, ideata e condotta da Bruno Pollacci, in onda Martedi 18 Agosto alle 20 su PUNTO RADIO CASCINA, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la bella voce di CAROLYN WONDERLAND (nella 1a foto a sinistra) che insieme alla sua band ci proporrà “At The Crossroads” tratta dal CD “Live Texas Trio” pubblicato nel 2015. Passeremo poi all'interessante gruppo dei BLUESCORP (nella 1a foto a destra) che dal CD “It Is What It Is” pubblicato nel 2015, ci farà ascoltare una composizione originale intitolata “Mother Earth”. Eccoci poi alla BEY PAULE BAND che ci farà ascoltare “Right In Front Of You”, tratta dal CD “Not Goin' Away” (nella 2a foto a sinistra) pubblicato nel 2015. Sarà poi il momento di ascoltare BIG MIKE & THE BOOTY PAPAS che dal CD “Risky Bid'ness” (nella 2a foto a destra ) pubblicato nel 2015, ci proporrà una sua composizione originale intitolata “I'll Take Care Of You”. Continueremo con la valida BB LYNGS BLUES BAND che ci proporrà una sua interessante composizione originale intitolata “Forbidden Love”, tratta dal CD “Blues Pa Bla Resept” (nella 3a foto a sinistra). Eccoci quindi alla musica di CHARLEY CROCKETT (nella 3a foto a destra) del quale ci potremo ascoltare una intensa “A Stolen Jewel” tratta dall'omonimo CD. Sarà poi la volta del CHARLIE WHEELER Trio che dal CD “Rewind” (nella 4a foto a sinistra) ci farà ascoltare l'omonima composizione originale. Ci tufferemo quindi nel “vintage style” di CHRIS ISAAK (nella 4a foto a destra) del quale ascolteremo “Dixie Fried” tratta dal CD “Beyond The Sun” pubblicato nel 2011. Chiuderemo quindi la serata con l'ottima band dei DELTA DEEP della quale potremo ascoltare una particolare interpretazione di “Burnt Sally” tratta dal CD “Delta Deep” (nella 5a foto a sinistra) pubblicato nel 2015. Ricordiamo che "BLUES FIRES" si può ascoltare Martedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu e sarà possibile fare il download dal sito di “Animajazz”, area podcasts. Buon ascolto. "BLUES FIRES" in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa. http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
17
ago
animajazz::blues fires
89 letture - Share

XXVIII edizione per il concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz dedicato quest'anno alle composizioni di John Taylor. Nato nel 1986, il concorso nelle prime edizioni è stato dedicato alle composizioni di un musicista particolarmente significativo nella storia del jazz (Coltrane, Mingus, Davis, Monk ecc). Dal 2000 è nata una nuova formula che prevede la partecipazione di un musicista ancora in attività che viene invitato a suonare con la BargaJazz Orchestra gli arrangiamenti scritti dai concorrenti appositamente per lui. Taylor avrebbe dovuto quindi essere a Barga per suonare con la BargaJazz Orchestra. Purtroppo non sarà così, il 17 luglio 2015 John Taylor è stato colpito da infarto mentre stava suonando al Saveurs Jazz Festival di Sagré in Francia e nonostante sia stato sottoposto prontamente ad un intervento al cuore, non ce l'ha fatta. Il Bargajazz Festival 2015 rimane naturalmente dedicato alla sua musica così come il concorso di arrangiamento e composizione. Ecco i brani selezionati per la sezione A (arrangiamenti di brani di John Taylor): In Cologne di Lokas Pfeil; Ambleside di Oscar Del Barba; Ambleside di Eduardo Rojo; Windfall di Przemyslaw Florczak; Between Moons di Diego Donati. Per la sezione B (composizioni originali) sono stati selezionati: Skywalker di Giuseppe Iodice; Places di Emanuele Filippi; Yitzoid di Thomas Haines; The Ascent di Roberto Sansuini; Zavrel di Enrico Brion. I brani saranno eseguiti il 28 e 29 agosto al Teatro dei Differenti di Barga dalla BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. Come ulteriore omaggio a Taylor è stata invitata Diana Torto, cantante con cui ha collaborato strettamente, ad eseguire musiche arrangiate dallo stesso Taylor per big band e voce scritte per un progetto commissionato dalla WDR big band e presentato alla Opera Haus di Lipsia nel settembre del 2012 per festeggiare i suoi 70 anni. Scelti anche i gruppi per il BargaJazz Contest dedicato ai gruppi emergenti (il concorso dedicato alle band da 3 a 7 elementi). Quattro le band che si esibiranno il 24 e 25 agosto: Veronica Fascione Trio; Zadeno Trio; Mario Nappi Trio; Brotherhof. Nell’ambito del BargaJazz Contest verrà assegnato un premio al miglior gruppo emergente ed anche un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores (eccezionale pianista scomparso nel '95, militante nell'orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival). ______________________________________________ Apre i concerti a Barga il 18 agosto il cantante John De Leo che presenterà un progetto totalmente nuovo di contaminazione tra jazz e musica elettronica dal titolo Invisible Cities. Ad accompagnarlo in questo viaggio sonoro il trombettista Andrea Guzzoletti, Stefano Onorati alle tastiere e Walter Paoli alla batteria. Il 19 di agosto il festival ospita il progetto del saxofonista Dan Kinzelman con Rossano Emili, Mirco Rubegni e Manuele Morbidini. Il 20 agosto Mirco Mariottini al clarinetto con il Francesco Massagli Quartet. Ospite del 21 agosto Vito Di Modugno, uno dei più apprezzati organisti di jazz, con Michele Carabba al sax, Pietro Condorelli alla chitarra e Massimo Manzi alla batteria. Il concerto è stato realizzato grazie alla collaborazione con l'associazione Puglia Sound che promuove gli artisti della Regione Puglia ed al network I-Jazz che riunisce i maggiori festival italiani di jazz. Sabato 22 Barga ricorda Luca Flores (eccezionale pianista scomparso nel '95, militante nell'orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival) con un concerto dal titolo “For those I Never Know” con Alessandro Di Puccio al vibrafono, Mauro Avanzini al sax alto e flauto, Antonio Zambrini al pianoforte, Guido Zorn al contrabbasso e Alessandro Fabbri alla batteria. Il 23 di agosto ritorna l'appuntamento con BargaINJazz con la Large Street Band, animazione musicale per bambini e molti gruppi di jazz nelle diverse piazze del centro storico a partire dalle ore 17, mentre alle 18 Dimitri Grechi Espinoza presenterà nel Duomo di S. Cristoforo il suo ultimo lavoro discografico “Angel's Blow”. In serata chiusura della giornata con L'Orchestrino, il meglio della nuova scena jazz livornese. Ancora un concerto di qualità il 26 agosto con Pietro Tonolo e Giancarlo Bianchetti mentre il 27 si terrà il concerto di omaggio a John Taylor. Le sue musiche saranno eseguite dal giovane pianista tedesco Pablo Held, già allievo di Taylor a Colonia, con Cris Laurence (contrabbassista storico collaboratore di Taylor) Diana Torto e Mirco Mariottini. Il 28 e 29 agosto a chiusura del festival si terrà il XXVIII concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz presentato dalla cantante Michela Lombardi. Vera protagonista sarà la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. Il 28 agosto saranno eseguiti brani in concorso della sezione composizioni originali oltre che alcuni brani del trombettista Marco Tamburini (grande amico di Barga recentemente scomparso). Dal 18 al 29 agosto "Enojazz" le incredibili jam session, presso Villa Libano a cura di “Locanda di Mezzo”. Un luogo apposito dove musicisti e appassionati si ritroveranno per suonare fino a notte inoltrata. Enojazz e' diventato negli anni un piccolo festival nel festival, con mostre d'arte ed eventi collaterali all’insegna dell’improvvisazione più libera. Info e prenotazioni: info@bargajazz.it; tel. 0583723860 - 0583724418
13
ago
animajazz::notizie
83 letture - Share

La puntata n° 670 di “ANIMAJAZZ”, ideata e condotta in studio da BRUNO POLLACCI, in onda Giovedi 13 Agosto alle 20 su PUNTORADIO, anche in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu si aprirà con la bella voce di EUGENIE JONES (nella foto in alto a sinistra), che dal CD “Come Out Swingin'” ci proporrà una sua bella composizione originale intitolata “Swing Me”. Proseguiremo con il particolare gruppo degli ODWALLA (nella foto in alto a destra) che capitanato dal prestigioso percussionista MASSIMO BARBIERO, dall'originale CD “Uomo Invisibile” ci farà ascoltare “Cristiana” una composizione originale di Massimo Barbiero. Continueremo con l'interessante VERTEX Quintet composto da Emanuele Evangelista, p, Roberto Zecchini, g, Marco Postacchini, ts, Gabriele Pesaresi, b, ed Ananda Gari, d, che ci presenteranno “Fermata Obbligatoria” una stimolante composizione originale di Emanuele Evangelista tratta dall'omonimo CD (nella 2a foto a sinistra) pubblicato da “Notami Jazz”. Proseguiremo con il pianista e compositore ROBERTO MAGRIS che con Dominique Sanders, b. Brian Steever, d, e Pablo Sanhueza, pc,ci proporrà una sua particolare composizione originale intitolata “Enigmatix Part 1”, tratta dal CD “Enigmatix” (nella 2a foto a destra). Potremo quindi ascoltarci la giovane, brava cantante e "figlia d'arte" JASMINE TOMMASO che insieme a Claudio Filippini, p, Giovanni Tommaso, b, e Marco Valeri, d, ci farà ascoltare una particolare interpretazione di “In A Mellow Tone” (Duke Ellington / Milt Gabler) tratta dal CD “Nelle Mie Corde” pubblicato dall'”AlfaMusic”. Sarà poi il momento di ascoltare l'ottimo chitarrista JAN STURIALE (nella 3a foto a destra) che con Bob Reynolds,tenor sax, Vardan Ovsepian, piano, Damian Erskine, bass e Chuan Horton, drums, dal nuovo CD “Electric Water” ci proporrà il pezzo che dà il titolo all'album, una sua composizione originale. Chiuderemo quindi con RYAN TRUESDELL che con il suo “GIL EVANS PROJECT”, dal CD “Lines Of Color: Gil Evans Project Live at Jazz Standard” (nella 4a foto a sinistra) ci farà ascoltare una vibrante interpretazione di “Gypsy Jump”. Ricordiamo che "ANIMAJAZZ" si può ascoltare Giovedi in streaming su www.puntoradio.fm ed in immediato podcast su http://animajazz.eu . Buon ascolto. "ANIMAJAZZ"in collaborazione con l'ACCADEMIA D'ARTE DI PISA, Pisa, http://accademiadartedipisa.jimdo.com .
11
ago
animajazz::animajazz
129 letture - Share

Terza tappa Martedì 11 Agosto alle ore 21:30 per aspettando BargaJazz, i concerti itineranti organizzati in collaborazione con i comuni della Valle del Serchio In piazza Antelminelli a Coreglia appuntamento con l'originalissimo progetto Nevergreens con Simone Venturi alle tastiere ed elettronica, Alessandro Rizzardi al sax, Gabrio Baldacci alla chitarra, Mirco Capecchi al contrabbasso e Daniele Paoletti alla batteria. Proporranno un viaggio decisamente non scontato attraverso diverse tendenze del jazz contemporaneo, spaziando dal jazz di avanguardia al blues con venature free, il tutto condito con un pizzico di contaminazione popolare e folk. Ingresso € 5 Dal 18 agosto il festival torna a Barga con molti concerti ed il XXVIII concorso di composizione e arrangiamento per orchestra jazz dedicato alla musica di John Taylor. Apre i concerti a Barga il 18 agosto il cantante John De Leo che presenterà un progetto totalmente nuovo di contaminazione tra jazz e musica elettronica dal titolo Invisible Cities. Ad accompagnarlo in questo viaggio sonoro il trombettista Andrea Guzzoletti, Stefano Onorati alle tastiere e Walter Paoli alla batteria. Il 19 di agosto il festival ospita il progetto del saxofonista Dan Kinzelman con Rossano Emili, Mirco Rubegni e Manuele Morbidini. Il 20 agosto Mirco Mariottini al clarinetto con il Francesco Massagli Quartet. Ospite del 21 agosto Vito Di Modugno, uno dei più apprezzati organisti di jazz, con Michele Carabba al sax, Pietro Condorelli alla chitarra e Massimo Manzi alla batteria. Il concerto è stato realizzato grazie alla collaborazione con l'associazione Puglia Sound che promuove gli artisti della Regione Puglia ed al network I-Jazz che riunisce i maggiori festival italiani di jazz. Sabato 22 Barga ricorda Luca Flores (eccezionale pianista scomparso nel '95, militante nell'orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival) con un concerto dal titolo “For those I Never Know” con Alessandro Di Puccio al vibrafono, Mauro Avanzini al sax alto e flauto, Antonio Zambrini al pianoforte, Guido Zorn al contrabbasso e Alessandro Fabbri alla batteria. Il 23 di agosto ritorna l'appuntamento con BargaINJazz con la Large Street Band, animazione musicale per bambini e molti gruppi di jazz nelle diverse piazze del centro storico a partire dalle ore 17, mentre alle 18 Dimitri Grechi Espinoza presenterà nel Duomo di S. Cristoforo il suo ultimo lavoro discografico “Angel's Blow”. In serata chiusura della giornata con L'Orchestrino, il meglio della nuova scena jazz livornese. All'interno del Festival si terrà anche quest'anno il BargaJazz Contest, il concorso dedicato ai gruppi emergenti. Si tratta di un concorso specifico dedicato alle band da 3 a 7 elementi. I Gruppi selezionati si esibiranno il 24 e 25 di agosto. Ancora un concerto di qualità il 26 agosto con Pietro Tonolo e Giancarlo Bianchetti mentre il 27 si terrà il concerto di omaggio a John Taylor. Le sue musiche saranno eseguite dal giovane pianista tedesco Pablo Held, già allievo di Taylor a Colonia, con Cris Laurence (contrabbassista storico collaboratore di Taylor) Diana Torto e Mirco Mariottini. Il 28 e 29 agosto a chiusura del festival si terrà il XXVIII concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz presentato dalla cantante Michela Lombardi. Vera protagonista sarà la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. Il 28 agosto saranno eseguiti brani in concorso della sezione composizioni originali oltre che alcuni brani del trombettista Marco Tamburini (grande amico di Barga recentemente scomparso). Il 29 saranno eseguiti gli arrangiamenti dei concorrenti sui brani di John Taylor. Come ulteriore omaggio a Taylor è stata invitata Diana Torto, cantante con cui ha collaborato strettamente, ad eseguire musiche arrangiate dallo stesso Taylor per big band e voce scritte per un progetto commissionato dalla WDR big band e presentato alla Opera Haus di Lipsia nel settembre del 2012 per festeggiare i suoi 70 anni. Dal 18 al 29 agosto "Enojazz" le incredibili jam session, presso Villa Libano a cura di “Locanda di Mezzo”. Un luogo apposito dove musicisti e appassionati si ritroveranno per suonare fino a notte inoltrata. Enojazz e' diventato negli anni un piccolo festival nel festival, con mostre d'arte ed eventi collaterali all’insegna dell’improvvisazione più libera. Info e prenotazioni: info@bargajazz.it tel. 0583723860 - 0583724418
10
ago
animajazz::notizie
41 letture - Share


In collaborazione con
ACCADEMIA D'ARTE
DI PISA
AnimaJazz”, “Blues Fires” e il “Dubidubidù” vanno in onda su Punto Radio, 91.6 Mhz e 91.1 Mhz e sono ascoltabili via web su www.puntoradio.fm negli orari: “ANIMAJAZZ”: il giovedi dalle 20:00 alle 21:00; “BLUES FIRES(da Febbraio ad Ottobre) : il Martedi, dalle 20:00 alle 21:00; “DUBIDUBIDÙ: Festival Delle Voci Jazz Italiane”: (da Ottobre a Gennaio): il Martedi dalle 20:00 alle 21:00. Contatti: info@animajazz.eu
AnimaJazz Podcasts:
      06/08/2014: speciale 1
Prossimi eventi musicali: